La scuola al centro: finanziamenti contro la dispersione scolastica

240 milioni di euro per consentire le aperture pomeridiane e orari extrascolastici in circa 6000 scuole italiane, è l'obiettivo de "La Scuola al Centro", il bando del Miur per fronteggiare la dispersione scolastica e il disagio sociale offrendo agli studenti un arricchimento del percorso formativo.

Le scuole che si aggiudicheranno i finanziamenti dovranno garantire almeno 60 ore extra di potenziamento delle competenze di base e altre 60 ore per lo sport e l’educazione motoria.  

Vanno, poi, aggiunti quattro moduli da 30 ore ciascuno in coerenza con il Piano dell’offerta formativa che avranno come oggetto: il rafforzamento della lingua straniera, le competenze digitali, l’orientamento post-scolastico, la musica, il canto, l’arte, la scrittura creativa, il teatro, laboratori creativi e/o digitali per la valorizzazione delle vocazioni territoriali, l’educazione alla legalità e la cura dei beni comuni, la cittadinanza italiana ed europea. 

Previsti anche percorsi formativi e di inclusione in grado di coinvolgere i genitori e il territorio. 

Le scuole che intendono presentare la domanda, dovranno elaborare un progetto specifico con i requisiti contenuti nel bando entro il 31 ottobre 2016.

Sono previsti sino a 40 mila euro a progetto.

 

link di approfondimento:

La Scuola al Centro- Bando

Torna in alto

followgiovaniliguria

Regione Liguria - Piazza De Ferrari 1 - 16121 Genova - tel. centralino +39 010 54851 - numero verde gratuito Urp 800 445 445 - fax +39 010 5488742 - © Regione Liguria p.i. 00849050109 - redazione@giovaniliguria.it

note legali - credits - contatti - privacy policy - area riservata

Login or Register

Per offrire informazioni e servizi nel miglior modo possibile,questo sito utilizza cookie tecnici e analitici. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli vedi la privacy policy. privacy policy.