"Giornata Mondiale dell'Igiene delle mani": premiati gli studenti vincitori del concorso

Utilizzare acqua e sapone oppure un gel idroalcolico, battericida, virucida funghicida e microbattericida strofinando l'intera superficie della mano: palmo, dorso, spazi interdigitali, polpastrelli e pollici per un tempo non inferiore a 20 secondi, asciugandosi bene dopo il lavaggio poiché l'umidità e il calore della cute creano terreno favorevole alla sopravvivenza dei microrganismi. Sono questi i semplici consigli forniti oggi nel corso di diverse iniziative organizzate sul territorio genovese in occasione della Giornata mondiale dell'igiene delle mani promossa dall'Organizzazione Mondiale della Sanità per sensibilizzare la popolazione sull'importanza di una corretta igiene delle mani per combattere le infezioni.
A cura della Asl3, questa mattina sono stati aperti alla cittadinanza due info point dove gli specialisti hanno illustrato le regole di lavaggio utili a proteggersi: uno presso il Palazzo della Salute di Struppa e l'altro presso il Poliambulatorio di Via Assarotti, nel centro cittadino. Disponibile anche un test per verificare la corretta esecuzione dell’igiene delle mani.
All'ospedale Galliera, dopo l'evento di ieri di informazione e educazione rivolto alle associazioni di volontariato per promuovere la salute e dare valore alla buona igiene delle mani nella lotta contro le infezioni, oggi è stato allestito un info point nell'ingresso principale dove gli operatori sanitari hanno mostrato ai cittadini la corretta modalità di lavaggio, misurandone l’efficacia con una particolare apparecchiatura. È stato inoltre distribuito il gel idroalcolico, battericida, virucida funghicida e microbattericida per la disinfezione delle mani.

"L'igiene personale – afferma la vicepresidente della Regione Liguria e assessore regionale alla Sanità Sonia Viale - è fondamentale regola di prevenzione ed è un atto di amore per sé e per gli altri. La pulizia delle mani è la regola di base per evitare il diffondersi delle malattie e quindi è giusto – conclude - partire dai bambini per insegnare loro le corrette modalità di lavaggio".

Con questo spirito l'Ospedale Policlinico San Martino ha avviato un concorso grafico tra scuole elementari e medie: in un'aula magna gremita di studenti questa mattina sono stati premiati gli elaborati migliori dal direttore Giovanni Ucci e dall'assessore regionale all’Istruzione e Formazione Ilaria Cavo, presidente della giuria: "non è stato facile scegliere tra i vari disegni perché – spiega l'assessore Cavo - hanno colto tutti nel segno, ovvero il valore di questa giornata: hanno rappresentato le mani pulite come un valore positivo contro i batteri, rappresentati come il male. Alcuni disegni hanno ritratto le mani come foglie dell'albero della vita, oppure hanno descritto girotondi, ad indicare come l'igiene delle mani possa aiutare l'unione e la convivenza. Al di là di chi è stato premiato, è stato bello vedere l'entusiasmo e lo sforzo dei piccoli. Tutti gli elaborati – conclude - diventeranno manifesti che saranno affissi in tutti i padiglioni dell'ospedale per una campagna promozionale continua”.

Torna in alto

followgiovaniliguria

Regione Liguria - Piazza De Ferrari 1 - 16121 Genova - tel. centralino +39 010 54851 - numero verde gratuito Urp 800 445 445 - fax +39 010 5488742 - © Regione Liguria p.i. 00849050109 - redazione@giovaniliguria.it

note legali - credits - contatti - privacy policy - area riservata

Login or Register

Per offrire informazioni e servizi nel miglior modo possibile,questo sito utilizza cookie tecnici e analitici. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli vedi la privacy policy. privacy policy.