Inaugurata la mostra "Savona, i giovani e la scienza"

Anteprima a Savona del Festival della Scienza, che per la prima volta si "regionalizza" attraverso il progetto "Orientascienza", dedicato all'orientamento dei giovani verso le professioni tecniche e scientifiche attraverso esperienze di alternanza scuola lavoro. A pochi giorni dall'avvio della kermesse a Genova, è stata inaugurata alla Fortezza del Priamar la mostra "Savona, i giovani e la scienza" (24 - 25 e 26 ottobre) che propone nove esperimenti scientifici realizzati dai ragazzi dell'Associazione I giovani per la Scienza, inseriti in un percorso storico caratterizzato dall'evoluzione dei "segni" – fil rouge dell'edizione 2016 della kermesse – e dei simboli scientifici. 

"Come Regione Liguria – ha affermato l'assessore all'Istruzione e Formazione di Regione Liguria, Ilaria Cavo - abbiamo chiesto con forza che fossero realizzati eventi oltre i confini di Genova: quello di oggi è per me un traguardo importante, perché con questa iniziativa siamo riusciti per la prima volta a ‘regionalizzare’ il Festival della Scienza, estendendo il progetto "Orientascienza" anche a Savona. Regione Liguria è convinta sostenitrice del Festival, non solo per l'aspetto puramente scientifico e culturale ma anche e soprattutto per la sua capacità di orientare i ragazzi. Il fatto che ad oggi ci siano oltre 800 prenotazioni per visitare la mostra dimostra un grande interesse della cittadinanza per questo momento di incontro con gli studenti delle scuole superiori e dell’Università. Regione Liguria tiene molto all'orientamento dei ragazzi e, in quest'ottica, a promuovere esperienze di alternanza scuola lavoro nell'ambito del Festival della Scienza. Voglio anticipare che nel giorno dell'inaugurazione, giovedì 27, manterremo una promessa che avevamo fatto lo scorso anno: andremo con i ragazzi delle scuole all'Istituto Marsano di Sant'Ilario, dove si trova un manufatto dell'ingegno e della tecnologia, la prima centrale solare a torre che quest'anno è tornata agibile grazie all'impegno di Regione Liguria, a testimonianza di quanto riteniamo importante promuovere la tecnologia e la scienza tra i ragazzi”. 

Il Presidente del Festival della Scienza, Marco Pallavicini, dopo aver visto i commenti dei ragazzi ha commentato: "ho visto qui qualcosa di notevole. La conoscenza scientifica si basa soprattutto sul costruire: questo è fare scienza. Allargare il Festival oltre Genova, in Liguria e oltre la Liguria, è il nostro obiettivo e questa importante iniziativa qui a Savona è un primo passo che mi prendo l'impegno di garantire anche il prossimo anno”. 

A presentare la mostra è stata Bianca Ferrari, presidente dell’Associazione Giovani per la scienza. "Dobbiamo portare la scienza – ha affermato - nel cuore dei ragazzi. Mi ha colpito un sondaggio pubblicato da un quotidiano nazionale: solo i 23 per cento dei ragazzi ha fiducia nella scienza. Il nostro compito è quello di far crescere questa percentuale e dobbiamo farlo attraverso iniziative come questa, che non parla ai ragazzi ma con i ragazzi, coinvolgendoli in prima persona". 

All'inaugurazione ha partecipato anche il sindaco di Savona Ilaria Caprioglio che ha sottolineato: "Quando abbiamo ricevuto comunicazione dall'assessore Cavo e dagli uffici della possibilità di portare qui a Savona, per la prima volta nella storia, un piccolo assaggio del Festival della Scienza, abbiamo subito risposto con grande entusiasmo. Abbiamo fatto gioco di squadra per arrivare a questo risultato: un enorme grazie va all'Associazione Giovani per la Scienza e alla professoressa Bianca Ferrari, che in queste settimane hanno lavorato giorno e notte per la buona riuscita di questa iniziativa. Siamo certi che, dopo questo evento, saranno sempre di più i ragazzi e le ragazze che vorranno avvicinarsi a queste materie, così come nutriranno maggiore interesse per il Festival della Scienza e per i Giovani per la Scienza. E siamo altrettanto certi che quello che celebriamo oggi non sia un punto di arrivo, ma un punto di partenza – ha concluso - per una lunga serie di iniziative alle quali daremo vita, d'intesa con Regione Liguria e con gli altri enti coinvolti,qui a Savona nei mesi e negli anni a venire".

All'inaugurazione ha partecipato anche Benedetto Maffezzini, della Direzione scolastica regionale, che sostiene il progetto. 

 

 

Torna in alto

followgiovaniliguria

Regione Liguria - Piazza De Ferrari 1 - 16121 Genova - tel. centralino +39 010 54851 - numero verde gratuito Urp 800 445 445 - fax +39 010 5488742 - © Regione Liguria p.i. 00849050109 - redazione@giovaniliguria.it

note legali - credits - contatti - privacy policy - area riservata

Login or Register

Per offrire informazioni e servizi nel miglior modo possibile,questo sito utilizza cookie tecnici e analitici. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli vedi la privacy policy. privacy policy.