Slow Fish

A Genova dal 14 al 17 maggio 2015

Cambiamo rotta per salvare il mare e nutrire il pianeta: è questo l'invito di Slow Fish, la manifestazione internazionale dedicata al mondo del mare da Slow Food Italia e Regione Liguria, pronta ad aprire la propria settima edizione al Porto Antico di Genova dal 14 al 17 maggio.

Non soltanto una grande kermesse gastronomica, ma soprattutto un appuntamento per riflettere su come l'uomo stia sfruttando le risorse ittiche, mettendo a rischio un intero ecosistema. In mare arrivano infatti tutte le nostre azioni, anche le più piccole, a partire dall’inquinamento causato dalle attività umane. Non parliamo solo di petroliere e trivellazioni, sovrappesca o acquacoltura intensiva, ma anche di ciò che accade in casa nostra, dall’uso eccessivo di detergenti non ecologici alla proliferazione dei contenitori in plastica.
Salvare il mare è dunque il primo passo per nutrire il pianeta.

Proprio per imparare a usare il mare in maniera "buona, pulita e giusta", vi sono in programma decine di incontri e laboratori. Come quelli in cui gli chef guidano le degustazioni affiancati da biologi marini e pescatori o come lo spazio Slow Food Educazione dedicato ai più piccoli.

Accanto ai grandi temi ecologici, non mancano i tradizionali stand dove trovano spazio i prodotti tipici dei mari italiani - quest'anno per la prima volta affiancati da una trentina di produttori dei Mercati della Terra liguri di Cairo Montenotte e Sarzana.

Torna in alto

followgiovaniliguria

Regione Liguria - Piazza De Ferrari 1 - 16121 Genova - tel. centralino +39 010 54851 - numero verde gratuito Urp 800 445 445 - fax +39 010 5488742 - © Regione Liguria p.i. 00849050109 - redazione@giovaniliguria.it

note legali - credits - contatti - privacy policy - area riservata

Login or Register

Per offrire informazioni e servizi nel miglior modo possibile,questo sito utilizza cookie tecnici e analitici. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli vedi la privacy policy. privacy policy.