Idea parco archeologico scientifico

centrale solare a torre

Al via #costruiamocilfuturo

Realizzare un parco archeologico-scientifico sull’area della prima centrale solare al mondo grazie a fondi europei da recuperare in accordo con l'Università di Genova; è questa la proposta avanzata oggi dall’assessore alla formazione e alla Scuola della Regione Liguria Ilaria Cavo durante la presentazione del progetto #costruiamocilfuturo all’Istituto Agrario Marsano.

Erano presenti tra gli altri l’assessore comunale all’ambiente Italo Porcile, il delegato del rettore dell’Università di Genova per l’orientamento Marco Giovine, il direttore del dipartimento DITEN - facoltà di Ingegneria Università di Genova - Marco Invernizzi e il presidente della Camera di Commercio Paolo Odone

La proposta viene lanciata proprio dall'area della centrale solare di S. Ilario, da recuperare e trasformare in un punto di osservazione unico di formazione e di visita per i ragazzi delle scuole, "perché - dichiara l'assessore Ilaria Cavo - attraverso l’eccellenza che qui è stata espressa si riparta dal merito”.
E questo concetto di valorizzazione dell’eccellenza si inserisce in un ampia offerta di appuntamenti dedicati alla formazione e alla scienza che stanno per essere inaugurati in città e che la Regione ha inserito all’interno del progetto #Costruiamocilfuturo; si tratta di cinque manifestazioni di pregio che si svolgeranno a Genova nell’arco di tre settimane da ottobre a novembre e che saranno dedicate in particolare ai giovani, al sistema educativo, ai temi scientifici, alle nuove tecnologie, al lavoro e alle professioni del mare.
“Nell’anno del’Expo e dello sviluppo sostenibile – ha detto l’assessore regionale alla scuola e alla formazione Ilaria Cavo – vogliamo rilanciare cinque manifestazioni in programma a Genova, dedicate ai giovani, al sistema educativo, ai temi scientifici, alle nuove tecnologie e ai nuovi lavori connessi al mare e alla green economy”.

Questi gli appuntamenti:

  1. Festival della Scienza dal 22 ottobre al 1 novembre. 
    laboratori, conferenze, visite e mostre itineranti, dedicate al tema della scienza, delle scoperte e del futuro. Un’occasione per orientare alle professioni di domani, offrendo, oltre alla divulgazione delle recenti scoperte scientifiche, l’opportunità di incontro con testimonial di livello internazionale, pronti a confrontarsi e rispondere alle domande dei giovani sul tema delle competenze e dei mestieri del futuro.
  2. ABCD dal 3 al 5 novembre alla Fiera di Genova. 
    Un appuntamento nazionale dedicato ai temi dell’education 2.0, delle nuove tecnologie e della borsa del turismo scolastico. Quest’anno, in affiancamento ai temi consolidati, particolare risalto sarà dato alla programmazione europea e alla gestione dei finanziamenti per le scuole, mettendo al centro l’aggiornamento professionale per docenti e dirigenti.
  3. ORIENTAMENTI dal 3 al 5 novembre sempre alla fiera di Genova. 
    L’appuntamento più importante per presentare l’offerta formativa genovese, ligure e nazionale. Otto percorsi tematici lungo le differenti filiere della formazione e del lavoro. A partire dall’istruzione secondaria fino a quella terziaria e al placement. In questo contesto non solo formazione ma anche possibilità di incontro con le aziende e le imprese attraverso l’International Career Day, promosso in collaborazione con l’agenzia IOLAVORO Piemonte e all’European Job Day, in collaborazione con Eures.
  4. Forum Internazionale dell’Orientamento, il 5 novembre 
    quest’anno è dedicato ai “career management skills”: le competenze per orientarsi nello studio, nel lavoro e nella vita.
  5. SAILOR la nave dell’orientamento dal 7 al 10 novembre al Terminal Traghetti. 
    Evento dedicato ai mestieri e alle professioni del mare che rappresenta sempre più una vera sperimentazione di alternanza scuola –lavoro. 300 partecipanti si eserciteranno direttamente a bordo, valutando le proprie capacità e competenze, oltre ai possibili sviluppi formativi e professionali. Un’esperienza resa possibile dalla collaborazione tra Arsel, ITS logistica e trasporti, Istituto Nautico San Giorgio, GNV, Guardia Costiera, UniGe e USR.
Torna in alto

followgiovaniliguria

Regione Liguria - Piazza De Ferrari 1 - 16121 Genova - tel. centralino +39 010 54851 - numero verde gratuito Urp 800 445 445 - fax +39 010 5488742 - © Regione Liguria p.i. 00849050109 - redazione@giovaniliguria.it

note legali - credits - contatti - privacy policy - area riservata

Login or Register

Per offrire informazioni e servizi nel miglior modo possibile,questo sito utilizza cookie tecnici e analitici. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli vedi la privacy policy. privacy policy.