La Liguria aderisce al Sistema Duale

La Regione Liguria ha scelto di aderire alla sperimentazione biennale per incentivare l’apprendistato, il cosiddetto sistema Duale che alterna scuola e lavoro. “È un sistema di formazione integrato tra scuola professionale e azienda, un rapporto diretto con l’impresa che consentirà di far conoscere l’ambiente di lavoro a tanti studenti per conoscerne le regole, come avviene all’estero”, ha dichiarato Ilaria Cavo, assessore regionale alla Scuola, Università, Formazione e Politiche Giovanili.

“L’obiettivo di questa formazione è quello di fornire ai nostri giovani un’ampia preparazione professionale di base fatta di conoscenze e abilità tecniche necessarie per svolgere un’attività professionale qualificata”, ha concluso Cavo.

Sistemi di questo tipo hanno fatto le fortune di diverse nazioni europee, come in Germania dove sono coinvolti quasi un milione e mezzo di ragazzi fra i 15 ed i 25 anni, che entrano così nel mondo del lavoro continuando nel frattempo la formazione teorica nelle scuole professionali.

In Italia il sistema duale offre circa 350 qualifiche professionali riconosciute ed è finanziato dallo Stato con con 87 milioni, da ripartire fra le Regioni che aderiranno - al momento otto, nove con l'annuncio della Liguria.

Torna in alto

followgiovaniliguria

Regione Liguria - Piazza De Ferrari 1 - 16121 Genova - tel. centralino +39 010 54851 - numero verde gratuito Urp 800 445 445 - fax +39 010 5488742 - © Regione Liguria p.i. 00849050109 - redazione@giovaniliguria.it

note legali - credits - contatti - privacy policy - area riservata

Login or Register

Per offrire informazioni e servizi nel miglior modo possibile,questo sito utilizza cookie tecnici e analitici. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli vedi la privacy policy. privacy policy.