Formazione: pubblico e privato per un servizio più efficiente

Inaugurato, con il convegno Liguria>Lavoro>Futuro, il percorso di ascolto per definire un nuovo sistema, in grado di rafforzare iservizi per l’impiego, con l’introduzione di soggetti privati che possono creare più concorrenza e competizione all’interno dei centri per l’impiego e garantire così prestazioni più efficienti.

Tre i livelli di intervento: quello di base, di tipo generalista, uno specialistico a favore degli utenti che hanno maggiori difficoltà a entrare o rientrare nel mondo del lavoro e uno dedicato ai servizi alle imprese.

La novità assoluta di questo nuovo processo è rappresentata  dalla possibilità di erogare servizi per l'impiego anche da parte di soggetti privati. "Un passo avanti importante", sottolinea l'assessore alla Formazione Ilaria Cavo, "rimane il ruolo dei centri per l'impiego pubblici, che potranno essere affiancati dai quelli privati". Requisito fondamentale per l'affidamento ai privati dei servizi rivolti ai cittadini, l'iscrizione nell'elenco regionale dei soggetti accreditati dalla Regione Liguria: gli operatori dovranno garantire a titolo gratuito, a chiunque ne faccia richiesta, le informazioni sui servizi e sulle politiche attive del lavoro disponibili.
In particolare, l'assessore Cavo rimarca come un ruolo importante potrà essere giocato dagli enti di formazione, che avranno la possibilità di farsi accreditare, rendendo ancora più stretto il legame tra il mondo della formazione e quello del lavoro. Per questo è importante "spingere gli enti di formazione a un maggiore contatto e legame con le aziende". Per questo motivo la Regione ha spinto, negli ultimi bandi, affinché chi propone corsi di formazione prenda contatti con le aziende per garantire un'occupazione alla fine del corso: "è evidente che più gli enti sapranno seguirci in questo percorso in ambito formativo e più avranno chance di assolvere al nuovo ruolo di erogatori di servizi per il lavoro".

Torna in alto

followgiovaniliguria

Regione Liguria - Piazza De Ferrari 1 - 16121 Genova - tel. centralino +39 010 54851 - numero verde gratuito Urp 800 445 445 - fax +39 010 5488742 - © Regione Liguria p.i. 00849050109 - redazione@giovaniliguria.it

note legali - credits - contatti - privacy policy - area riservata

Login or Register

Per offrire informazioni e servizi nel miglior modo possibile,questo sito utilizza cookie tecnici e analitici. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli vedi la privacy policy. privacy policy.